Ultima modifica: 24 marzo 2018
Istituto Comprensivo N.1 > Health and Fitness

Health and Fitness

Health and Fitness

Vai al sito ufficiale di Health and Fitness

Mobilità ” Health and Fitness”

Si è conclusa ieri la prima giornata di Erasmus in terra Spagnola per i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado “R. Paolucci”. I ragazzi del progetto Erasmus ” Health and Fitness”: Viola Alessandro, Abbadessa Pamela, Pachioli Benedetta e Zinni Oscar accompagnati dai docenti: Mucci Laura e D’Adamo Alessandro, sono arrivati nella serata di lunedì e martedì mattina si sono subito cimentati in una danza appresa degli organizzatori di nome: “La Reja”. Dopo una prima fase di studio a ranghi ridotti, l’intero istituto è sceso in cortile per ballare insieme ai nuovi arrivati provenienti da 4 diverse nazioni: Italia, Polonia, Slovacchia e Turchia. Conclusa la fase di accoglienza l’intero gruppo si è diretto alla volta del municipio, dove le autorità hanno voluto porgere il loro saluto ai giovani ed hanno augurato loro buon proseguimento a tutto sport. La mattinata si è conclusa presso il museo dello zucchero dove hanno potuto osservare metodo con il quale gli antichi abitanti di Motril, fin dal decimo secolo dopo Cristo, trasformavano la palma da zucchero in zucchero. Dopo la pausa pranzo la giornata è proseguita all’insegna dello sport con attività in piscina ed in palestra dove gli alunni si sono dilettati nell’arrampicata sportiva e nel padel.

 Seconda giornata del progetto Erasmus Health & Fitness a Motril

Si è conclusa la seconda giornata del progetto Erasmus Health & Fitness a Motril per i ragazzi della scuola “R. Paolucci”. La giornata è iniziata con una visita al mercato municipale di Almuñécar, dove i ragazzi hanno potuto osservare ed assaggiare alcuni sani frutti locali. Gli studenti si sono poi diretti presso il castello edificato dai Romani, tra le cui particolarità spicca una piccola breccia a uno dei suoi bastioni da cui è possibile vedere le montagne Africane. Prima di pranzo il gruppo Erasmus ha visitato il parco botanico del Majuelo in cui si possono ammirare diverse specie di palme provenienti da tutto il mondo. Durante la realizzazione di questo parco sono state rinvenute delle costruzioni Romane utili alla vita del castello. Nel pomeriggio gli alunni delle diverse nazioni hanno presentato i lavori realizzati prima della mobilità riguardanti alcuni sport. La giornata si è conclusa con dei giochi spontanei che hanno visto partecipare tutti gli alunni dei diversi paesi.

Health&Fitness Erasmus

Terza giornata Erasmus in Motril-Spagna
per gli alunni della “Paolucci” Vasto.

– Nella mattinata di giovedì, dopo una visita al ” Castillo Arabe” di Salobrena,  da dove si poteva ammirare da un lato la neve sulla cima della Sierra Nevada e dall’altro il mar mediterraneo , e la visita alla città di Salobrena che circonda il “Castillo” i ragazzi si sono diretti sulla spiaggia dove sono stati organizzati alcuni giochi e a seguire una pausa pranzo. Il pomeriggio li ha visti impegnati presso il multiplex-sports centre di Salobrena, dapprima con giochi di socializzazione e in seguito con partite di basket e calcio. Al termine delle attività i ragazzi hanno ricevuto in regalo un gadget e una  merenda.

Mattinata di sport e colore a Motril per i ragazzi della Scuola Secondaria di Primo Grado “Paolucci”, impegnati nell’ Erasmus “Health and Fitness”. Alle ore dieci i ragazzi si sono ritrovati sul lungomare della playa, dove dopo un riscaldamento a ritmo di musica è cominciata la corsa colorata, corsa nella quale i ragazzi hanno battagliato a colpi di colore lungo un breve divertentissimo tragitto. Gli alunni dopo una doccia rinfrescante, sono ritornati a scuola per un pomeriggio di gioco interculturale. Al termine della giornata tutti i ragazzi sono stati premiati con un certificato attestante l’esperienza vissuta in terra Spagnola, la bellissima permanenza si è conclusa con una grande festa internazionale

.   

Ultimo giorno di Erasmus per i ragazzi del Comprensivo n.1 di Vasto a Motril. Il gruppo partito alla volta di Granada, ha visitato in tutta la sua magnificenza l’Alhambra. I ragazzi hanno ammirato le sale e i giardini ricchi di opere scultoree ed idrauliche realizzate in pieno stile arabo. Al termine della visita, durata diverse ore, è stata concessa loro una passeggiata per le vie di Granada, sovrastata dal magnifico palazzo reale. La serata sarà riservata ai saluti con i partner europei che hanno permesso la splendida riuscita di questa mobilità per il progetto: “Health & Fitness”. Domani sarà il giorno del rientro in Italia, oggi è il giorno dei ringraziamenti che vanno alla Dirigente Scolastica la prof.ssa Sandra Di Gregorio, ai genitori, ai partner Europei e a tutti i professori impegnati nella progettazione e che dall’Italia hanno contribuito alla riuscita del progetto ed alla sua divulgazione.

Da lunedì 6 a sabato 11 marzo la scuola media Paolucci ha ospitato le delegazioni di quattro scuole straniere di pari grado, impegnate nel progetto Erasmus “Health & Fitness” (Salute & Forma fisica).

Diciotto  ragazzi ed undici docenti provenienti dalla Turchia, dalla Spagna, dalla Slovacchia e dalla Polonia hanno condiviso, con un team di docenti italiani e con un gruppo di 26 alunni, incontri ed esperienze orientate alla conoscenza delle tradizioni culinarie dei rispettivi paesi, alla ricerca della salubrità, del gusto e della preparazione dei cibi. Grande fermento di attività nelle cucine, dove ogni delegazione ha preparato e proposto all’assaggio dei restanti partners quattro pietanze tradizionali.

Non sono mancate poi esperienze dirette nella conoscenza delle tradizioni italiane ed in particolar modo abruzzesi: ragazzi e docenti hanno preso parte attiva a workshop sulla preparazione della pasta fatta in casa e del formaggio fresco; sagnette, pezzate, gnocchi e chitarra hanno coinvolto in maniera festosa e partecipata e le “mani in pasta” le hanno messe davvero tutti!

 

 

 

 

 

 

 I ragazzi del progetto Health and Fitness preparano il materiale in vista della mobilità in Polonia.

Si parte il 4 maggio! Auguriamo buon viaggio agli alunni e ai docenti accompagnatori…

Dall’8 al 14 maggio 5 studenti (Lavinia Cimini, Giulia Orazietti, Raffaele Baiocco, Jacopo Rusi e Paolo Leonzio) insieme a 2 docenti (Laura Mucci e Daniela Addona) della Scuola Secondaria di 1^ “R. Paolucci” dell’Istituto Comprensivo n.1 di Vasto hanno partecipato ai lavori della mobilità C2 a Rzeszów in Polonia nell’ambito del progetto Erasmus+ “Health and Fitness for Healthy Future”.

La nostra delegazione ha incontrato le altre quattro delegazioni provenienti dalla Spagna, dalla Turchia, dalla Slovacchia e naturalmente la delegazione ospitante polacca.

L’obiettivo principale di questo progetto europeo è quello di promuovere la  sensibilizzazione degli studenti verso uno stile di vita più salutare in relazione alla buone abitudini alimentari ed alle attività sportive.

A Rzeszów i ragazzi provenienti da 5 nazioni diverse hanno illustrato con lavori svolti in PowerPoint, con spettacoli teatrali, con video e con canzoni i loro punti di vista sulla problematica dell’obesità, sul problema della salute fisica e sociale che può provocare nell’ottica di un cibo sicuro oggi e nel futuro.

I nostri ragazzi hanno partecipato a lezioni scolastiche, ad attività sportive, hanno assaporato sapori di una cucina diversa dalla nostra, hanno intrecciato relazioni di amicizia con i ragazzi e con le loro famiglie in quanto sono stati ospiti nelle loro case.

Al termine di questa esperienza di crescita e di confronto, siamo già pronti al lavoro da approntare per la prossima mobilità  a Bratislava in Slovacchia nel mese di ottobre.

 

Seconda mobilità – Bratislava (Slovacchia)

Nella seconda metà del mese di ottobre – come da programma – quattro alunni della Paolucci accompagnati dai docenti Mauro Rosso e Antonella Racciatti si sono recati nella capitale dello stato slovacco per lavorare sui temi previsti da questa mobilità ossia la prevenzione efficace dell’obesità.

Dato che la scuola ospitante è, in realtà, una scuola tedesca, gli ospiti sono stati ricevuto dall’ambasciatore tedesco.

Dalle foto che seguono è possibile ricavare un’idea delle attività svolte.

Il gruppo italiano al completo all’interno del Castello di Bratislava

Tutte le delegazioni davanti al Museo/Municipio di Bratislava

Sala con arazzi all’interno del Museo/Municipio

Lunga pedalata con destinazione bunker nei dintorni di Bratislava

Interno dell’abitazione dell’ambasciatore tedesco

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi