Ultima modifica: 24 maggio 2018
Istituto Comprensivo N.1 > Primaria > La Scuola Primaria Spataro accoglie con entusiasmo i ragazzi di Atessa. Visita didattica con il progetto “Abitare i luoghi”

La Scuola Primaria Spataro accoglie con entusiasmo i ragazzi di Atessa. Visita didattica con il progetto “Abitare i luoghi”

50 alunni della Scuola Primaria “Rione Santa Maria “ di Atessa sono venuti in visita didattica a Vasto con il progetto “Abitare i luoghi”, coordinato dal dr. Orazio Di Stefano. Sono stati accolti dal Turistico del Palizzi per una visita nel centro storico della città e successivamente  dalla Scuola Primaria “G. Spataro”, dalle classi quinta B e quinta C , con il supporto anche della quarta B e della quinta D.

In realtà era prevista la visita alla riserva regionale di “Punta Aderci”, ma il cattivo tempo ha portato ad un cambio di programma, con la realizzazione di una serie di attività laboratoriali a scuola. Il gruppo di Atessa è stato diviso in cinque sottogruppi con nomi legati al mare: conchiglie, aironi, delfini, fratini, gabbiani. Ogni gruppo ha avuto uno studente della Spataro come tutor che li ha guidati a partecipare ad una serie di attività, dove altri ragazzi di quinta erano protagonisti: c’era chi illustrava la riserva di Punta Aderci mediante video e power point e  chi era esperto di  una serie di attività laboratoriali: marmorizzazione, sonagli di conchiglie, barchette di carta, mosaico, bottigliette marine, sale colorato e disegni materici. Tante attività svolte contemporaneamente, con un  coinvolgimento attivo dei giovani ospiti, in laboratori didattici creativi legati al mare.

Grande la partecipazione a questo evento del personale Ata , dei docenti, dei ragazzi e anche di alcuni genitori della Scuola Primaria “G.Spataro” , tutti coinvolti nei vari angoli della scuola Spataro, in un clima di grande armonia, collaborazione e sinergia.

I ragazzi di Atessa sono stati felici di partecipare a tutte queste attività, si sono divertiti ma hanno anche imparato cose nuove. Bellissimo il momento di festa finale dove tutti insieme con grande allegria si sono salutati.

L’incontro tra le due scuole ha consentito di “abitare i luoghi” nel senso di vivere insieme un’esperienza coinvolgente , incontrarsi,  conoscersi, lasciando un ricordo molto positivo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi